chrome_reader_mode

Metti in mostra la tua personalizzazione Linux help_outline Maggiori informazioni

linux/hub è molto piÚ di quel che vedi! info_outline Leggi le intenzioni

🔧 #howto – Installare snap in RHEL/Centos 7

Scritto da Mirko Brombin il Sab, 06/01/2019 - 16:07
Sab, 06/01/2019 - 16:07
#howto
centos
In questa pagina
  • Caricamento..

Sono molti i vantaggi dei pacchetti snap, in primis la loro esecuzione sicura in una sandbox e le dipendenze pre-incluse nel pacchetto.

La principale differenza rispetto flatpak è la non necessità del runtime GNOME, installato nel sistema.

Questa guida si applica a sistemi RHEL e Centos 7 ma non è escluso che funzioni anche su Fedora e altre derivate di RHEL.

Preparazione repository

Per prima cosa installiamo la repository epel:

sudo yum install epel-release

ed il plugin manager copr:

sudo yum install yum-plugin-copr

infine aggiungiamo la repository snapcore a copr:

sudo yum copr enable ngompa/snapcore-el7

Installazione

Ora che la repository è stata installata, procediamo con l'installazione vera e propria via yum:

sudo yum install snapd

e abilitiamo il servizio con systemctl:

sudo systemctl enable snapd

ora digitiamo:

snap --version

per verificarne il corretto funzionamento, nel caso in vui viene restituita la versione, tutto è andato per il verso giusto e snap è pronto all'uso.

Risoluzione bug comune

Uno dei bug piÚ frequenti è la posizione della directory /snap: molte applicazioni cercano infatti questa cartella nella root del sistema, ma in questo caso è presente in /var/lib/snapd/snap. Per risolvere questo problema, basta semplicemente creare un link simbolico, come di seguito:

sudo ln -s /var/lib/snapd/snap /snap

 

Good *nix
 - Mirko

Etichette
remove_red_eye

Quale Desktop Environment?

Scelte