chrome_reader_mode

Metti in mostra la tua personalizzazione Linux help_outline Maggiori informazioni

linux/hub è molto più di quel che vedi! info_outline Leggi le intenzioni

Aggiornamento ai Microcode Intel per Spectre arriva nei repository di Ubuntu

Scritto da Mirko Brombin il Lun, 04/02/2018 - 07:33
In questa pagina
  • Caricamento..
Il 22 gennaio 2018, Canonical sostituì il firmware del microcode Intel in versione 20180108 con la versione 20170707 precedente su richiesta di Intel, quindi non proteggeva più i computer degli utenti dalla vulnerabilità della sicurezza Spectre che poteva consentire a un utente malintenzionato locale di esporre informazioni sensibili dalla memoria del kernel.
Jann Horn ha scoperto che i microprocessori che utilizzano l'esecuzione speculativa e la predizione del branch, possono consentire letture non autorizzate della memoria tramite attacchi di canale laterale.Questo difetto è noto come Spectre. Un utente malintenzionato locale può utilizzare questo per esporre informazioni sensibili, inclusa la memoria del kernel (CVE-2017-5715 ).
cita l'advisory sulla sicurezza. Mentre gli utenti rimasero senza una soluzione ufficiale per mesi, il 22 febbraio 2018, Canonical ha rilasciato nuovi aggiornamenti del kernel per tutte le versioni di Ubuntu supportate per fornire una soluzione in grado di mitigare Spectre nella sua seconda variante, su entrambe le architetture hardware amd64 e i386. A partire dal 29 marzo 2018, il nuovo firmware Intel contenente le attenuazioni per la vulnerabilità di sicurezza di Spectre sulle CPU Intel è di nuovo disponibile nei repository software di Ubuntu. Secondo la consulenza sulla sicurezza, questo include gli aggiornamenti microcode corretti necessari per gli aggiornamenti del kernel di Ubuntu. La nuova versione 20180312 del firmware Intel può essere installata su Ubuntu 17.10 (Artful Aardvark), Ubuntu 16.04 LTS (Xenial Xerus) e Ubuntu 14.04 LTS (Trusty Tahr), nonché su tutti i loro derivati, incluso Kubuntu , Xubuntu, Lubuntu, Ubuntu MATE, Ubuntu Budgie e Ubuntu Kylin. Sono supportate sia le installazioni a 64-bit che 32-bit. Canonical invita gli utenti ad aggiornare alla nuova versione del microcode Intel il prima possibile. CVE-2017-5715https://people.canonical.com/~ubuntu-security/cve/2017/CVE-2017-5715.html [USN-3531-3] intel-microcode updatehttps://lists.ubuntu.com/archives/ubuntu-security-announce/2018-March/004335.html Piú info su Meltdown & Spectrehttps://linuxhub.it/?s=spectre